come nascondere le vecchie mattonelle…

3 Posted by - marzo 28, 2014 - Fabiana

Mi è capitato spesso di dover trasformare un bagno o una cucina senza però dover toccare il placcaggio, quindi senza lavori di muratura e simili, ma con la volontà da parte del cliente di volerlo stravolgere o addirittura buttare tutto giù. E da qui è nata l’esigenza di utilizzare materiali alternativi, come aggrappanti o fondi specifici per ceramiche. Nella casa dove io vivo ad esempio,in cucina  ho utilizzato una fondo all’acqua che crea una base sulla quale poi si può verniciare con qualsiasi tipo di vernice e pittura; questo ha presa sulle mattonelle e a sua volta nasconde tutte le imperfezioni …una fantastica scoperta non credete?

Un altro materiale che ho appena conosciuto (scoperto da mio fratello!) è una sorta di malta, che si sparge con la spatola in maniera omogenea come se fosse stucco e nasconde completamente le fughe delle mattonelle, (ved. immagine). Una volta asciutto il prodotto, la superficie sarà completamente liscia, come una parete e pronta per essere verniciata con i colori e materiali che più vi aggradano. Avendo quindi l’impermeabilità delle mattonelle ma senza quell’effetto “antiquato” che molte cucine e bagni presentano.

Quindi amici, per chi non ama più il vecchio placcaggio di casa e vuole risparmiare tempo e denaro, ecco qui un ottima soluzione innovativa!!

No comments